Da sempre la Mancuso-Martinelli Inc. si è contraddistinta per l’organizzazione di eventi di successo. Feste, grigliate, gite, tutto è sempre stato portato a termine con perizia e piena soddisfazione degli interessati. Il matrimonio da questo punto di vista non solo non vuole essere da meno, ma anzi si propone come l’esempio massimo, il fiore all’occhiello, di questo tradizionale e collaudato modus operandi.
Come di consueto quindi, ecco alcune semplici e basilari indicazioni volte alla perfetta riuscita della festa.
1- Abbigliamento. Sentitevi liberi di vestirvi come vi pare perchè lo sposo farà altrettanto. Sarebbe tuttavia preferibile che le donne presenti all’evento evitassero di vestirsi di bianco, perchè quello è trademark della sposa, e di nero, perchè di funerale speriamo di dover parlare in altra sede e tra moltissimi anni.
2- Spillette. Contestualmente alla partecipazione, ad ogni invitato verrà consegnata una spilletta dal design elegante e raffinato che costituisce il vero e proprio “invito” all’evento. Averla indosso di conseguenza non è “facoltativo” o “consigliato”, bensì obbligatorio. A tal proposito, proprio per venire incontro alle esigenze di tutti/e, è stata creata anche una versione a calamita. Le signore che abbiano abiti impossibili da appuntare col comune ago ne potranno fare richiesta. Pregasi astenersi inzighetti.
3- In chiesa. La chiesetta dei frati di Oreno è stata scelta perchè bella e piccola. Il secondo aggettivo racchiude in se l’invito a chi non fosse interessato alla cerimonia di non prendervi parte, lasciando a chi ci tiene la sacralità del momento. A tal proposito, gli amici dello sposo saranno lieti di indicare a chiunque necessitasse i bar più vicini. Importante: più degli adulti, sono i bambini a richiedere particolare attenzione durante questa fase della giornata, di conseguenza è richiesto e gradito un aiuto da parte dei genitori.
4- Riso. Niente lancio del riso fuori da Chiesa. Lo spreco di cibo non fa parte della nostra filosofia. Sarà possibile tirare petali, coriandoli ed eventualmente bulloni. Molto apprezzate saranno anche le monetine da uno o due euro. Lasciate a casa la ramaglia, please.
5- Fotografie. Per il servizio fotografico abbiamo deciso di rivolgerci ad un professionista. Questo non significa che gli invitati non debbano sentirsi liberi di scattare qualche foto ricordo della giornata, anzi. Le condizioni per farlo però sono essenzialmente due. La prima è non stressare sposi o invitati. Si tratta di una festa, nessuno vuole passarla in posa, ma piuttosto a bere e mangiare. La seconda è che in Chiesa solo il fotografo ufficiale sarà autorizzato a scattare, per ovvi motivi intuibili a chiunque abbia letto il punto 3. Va da sè che qualunque foto scattata durante la giornata debba essere in seguito fatta arrivare agli sposi, gratis, ed in tempi ragionevoli.
6- Confermare la presenza. Per motivi strettamente organizzativi è richiesta gentile conferma della presenza al ricevimento da parte di tutti gli invitati. Tale conferma dovrà essere data entro e non oltre il 10 Aprile 2011. Per evitare dubbi o fraintendimenti, su questo sito è possibile visualizzare la lista degli invitati che già hanno dato conferma di presenza. Se il vostro nome è sulla lista e non volete venire, significa che vi siete dimenticati di dircelo. Se non c’è ed invece siete convinti di averci dato conferma, rifatelo e sarete prontamente aggiunti.

Bene, direi che è tutto. Come vedete non si tratta di nulla di irragionevole o particolarmente complicato. Se qualcuno sentisse la necessità di contestare queste indicazioni o si sentisse in diritto di non farle proprie, provi in primis a fermarsi a riflettere su di chi è la festa e a chi debba di conseguenza essere dedicata la giornata. Se anche questa operazione non bastasse, la Mancuso-Martinelli Inc. si riserverà il diritto di sfiziose e parimenti sadiche ripercussioni.

5 Commenti:

  1. Fede Luca e Gioele:

    ciao cugini futuri sposi!
    la mamma mi ha letto bene tutto il regolamento e sono d’accordo su tutto! ^_^ la cerimonia è un momento molto importante, perciò prometto che in chiesa farò il bravo (di solito dormo). la mamma chiede se eventualmente un pochino di scuro con effetto snellente è concesso… ;)
    un abbraccio e buona prosecuzione con i preparativi!!
    a presto,
    Gioele

  2. Un pochino di scuro è concesso, ma che non sia nero… :)
    Gioele, tranquillo, sappiamo che TU non sarai un problema. Confidiamo nella tua capacità di organizzare e gestire le situazioni. Speriano non arrivino i dentini proprio a Maggio… :)

  3. Paola:

    Che bella la chiesa di Oreno!!! quella dei frati proprio, o l’altra??
    che bello questo sito..ora piano piano lo leggo tutto

    :-)

  4. Elena R.:

    Ciao, per la prima volta in vita mia partecipo a un blog. Ho visto che c’è un regolamento per il matrimonio e mi sono detta: ma non è che la Germania li ha condizionati un po’ troppo??!

  5. Domenico Pisani:

    Una bella sorpresa, Don Renato Mariani ha fatto si che il vostro day weddig iniziasse nel migliori dei modi, bella la location, ottimo il mangiare, sposi bellissimi e simpatici. Cosa volere di più? Complimenti!!!
    Domenico e Rosa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>