Riassunto delle puntate precedenti

Il week-end scorso siamo tornati in Italia e come capita ultimamante durante i nostri rientri in patria l’agenda degli impegni era stra fitta.
Sabato mattina mi sono svegliata alle 7.30. Alle 8.45 ero già davati all’ingresso di Clara Spose a Sotto il Monte per la prima prova del mio vestito da sposa. E’ stato molto emozionante. Ho comprato praticamente tutto quello che mi serve, scarpe comprese. Ovviamente sono arrivata totalmente impreparata all’appuntamento visto che mi hanno fatto una serie di domande a cui non ho saputo rispondere. Una tra tutte: hai già concordato l’acconciatura con la parrucchiera?
A volte penso di essere decisamente in ritardo sulla tabella di marcia, ma poi rifletto con calma e dico:la parrucchiera? Quelle che ho sentito mi hanno detto di tornare dopo Natale. Quindi credo che il “preparativo” di me stassa proceda bene .
Giuse si è dovuto alzare alle 8.00. L’idea era che avrebbe dormito fino all’orario di apertura della copisteria (9.00) che abbiamo contattato con qualche giorno di anticipo per la stampa delle partecipazioni. Però mio padre ci ha accolto al nostro arrivo all’aeroporto di Milano con una simpatica notizia: “Niente di grave, ma si è rotto il tubo di scarico nel box, domani mattina alle 8.30 ci saranno degli oprai a sistemare la perdita”. Quindi il buon Giuse si è alzato con un’ora di anticipo, ha aperto il box agli operai e solo dopo si è diretto in copisteria. Ovviamnte il tipo della copisteria ha deciso che secondo lui abbiamo sbagliato a fare le partecipazioni, o meglio, pensava che avessimo sbagliato a mandargli il file.
Risultato: Giuse nero di rabbia e niente partecipazioni.
A questo punto ci saremmo dovuti trovare a Cassano d’Adda per incontrare un fotografo. Giuse è arrivato con circa 45 minuti di anticipo rispetto a me. Questo perchè ovviamente siamo riuscite a perdere la strada al ritorno da Sotto il Molnte e siamo finiti vicino alla Madonna del Bosco. Come ci siamo finite e dove si abbia sbagliato strada rimane tutt’ora un mistero.
Il fotografo ci ha fatto un’ottima impressione. Avrei dovuto mandargli una mail questa settimana per chiedere qualche puntualizzazione, ma, mea culpa, non ne ho mai avuto tempo. Provvederò a breve.
Da Cassano siamo andati a Canonica per le bomboniere. Risultato: passate dopo le feste. Perfetto.
Nel pomeriggio abbiamo visitato un altro fotografo. Foto ottime, ma il problema in questo caso è un prezzo eccessivo.
Stiamo ancora meditando quale scegliere.
Infine domenica abbiamo deciso il menù del matrimonio. Questo perchè abbiamo provato a pranzare nella villa che abbiamo scelto….io sono rimasta fortemente colpita. Speriamo che le aspettative vengano mantenute.
Comunque più ci penso e più mi rendo conto che dobbiamo portarci il più avanti possibile con i preparativi, perchè gli imprevisti sono sempre in agguato.

Postato in: Bomboniere, Fotografo, Ristorante, Vestito da Sposa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>