Pensieri utili a distogliere altri pensieri.

Sono qui di fronte al PC. Seduto.
Musica in sottofondo e fame. Molta molta fame. Di solito per quest’ora ho già mangiato e non averne ancora avuto la possibilità mi sta logorando. Per di più il parto del risotto da parte del cuoco di casa è già in travaglio aperto e l’odore di soffritto sta riempiendo la casa e le mie narici. La situazione sta diventando via via insostenibile.
Provo a pensare ad altro. Niente. Non è come quando vorresti distogliere l’attenzione da una cosa, che subito ti si imprime a fuoco nella mente. Il proverbio recita “La lingua batte dove il dente duole” ed è tanto vero quanto cinico nel suo messaggio. Niente spazio per l’ottimismo. La lingua batterà sul molare infiammato comunque, a prescindere ta tutto. E’ il destino immutabile che governa un po’ tutto ciò che ci circonda. Pensandoci, chi ha scritto i proverbi non ha fatto altro che descrivere la realtà per com’è. Pensandoci bene, è tutt’altro che facile fare un’analisi del genere. Tutto appare, in un modo o nell’altro, per come vogliamo vederlo. Solo a volte la nostra volontà coincide con la reale immagine di ciò che stiamo analizzando. In quel caso credo si possa parlare di fortuna.
“Sei cinico”.
Questo è quello che di solito viene detto a chi ha una percezione non distorta della realtà. Spesso questo è recepito come fosse un insulto, dev’essere una questione culturale. Credo sia colpa della TV che ogni giorno prova a convincermi che, alla fine, andrà tutto bene. In realtà, tutto andrà semplicemente come deve andare. Questo vuol dire bene per alcuni e male per altri. Purtroppo i primi non sempre sono i buoni. La cosa ancora più aberrante è che i secondi non sempre sono i cattivi. Non voglio soffermarmi sul perchè la Tv cerchi costantemente di illudermi. Magari lo fa perchè chi ci lavora non è cinico e vede realmente la realtà in quel modo. Magari perchè pensare che “andrà tutto bene” può evitare che una persona che fatica ad arrivare alla fine del mese manifesti le sue perplessità, magari assieme a tutte le altre persone come lei. Non lo so. Io una mia idea ce l’ho ma può benissimo essere che sia solo una mia figurazione della realtà. In fin dei conti io non sono cinico, non quanto vorrei.
Come adesso c’è la TV, una volta c’erano altre cose e in futuro ce ne saranno altre ancora. Credo che l’uomo non si arrenderà mai al cinismo e vorrà sempre qualcuno che gli dica “andrà tutto bene”. La bambagia dell’ottimismo, è innegabile, a volte aiuta. Siamo tutti uguali da questo punto di vista. Tutti tranne gli inventori dei proverbi. Loro forse erano alieni.
E’ pronto il risotto.
Vado a mangiare.

Un commento su “Pensieri utili a distogliere altri pensieri.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.