Vai al contenuto

Ho realizzato

Ho realizzato di essere uno stupido.
Un illuso.
Uno che non vuole sentire, capire nè credere a realtà che non gli piacciono.
Ho perso la cosa più bella che mi sia mai capitata.
Forse l’ho buttata via senza accorgermene o forse sono stato io ad essere gettato al vento.
C’è differenza?
Non credo, ma anche qualora ci fosse, io non la vedo.
Non vedo niente.
Sento un gran male però.
Lo sfogo in lacrime che non hanno alcun potere, in imprecazioni vuote e fini a se stesse e in questa patetica pagina on-line.
Conscio dell’inutilità di tutto questo, non ho la forza di oppormi a quanto mi sto facendo.
Rendermi ridicolo agli occhi del prossimo attualmente non è un mio problema.
Il mio problema è che devo smettere di essere innamorato e non ho idea di come si faccia.
C’è chi mi dice di dimenticare.
Io non voglio dimenticare.
Voglio trovare la forza per ricominciare.
Forse dovrei davvero trasformarmi in ciò che non sono mai stato.
Dovrei essere egoista.
Pensare solo a me e a come rialzare la testa.
Autoconvincersi di essere il peggior rimpianto di una persona non aiuta, quando quella persona è il tuo peggior rimpianto.
La porta è stata chiusa, resta da accettare che non si aprirà mai più anche se così non dovesse essere.
E’ finita.
Ora ho realmente realizzato.

2 commenti su “Ho realizzato”

  1. Mi spiace Beppe. Ultimamente ti ho seguito un po’ e l’unica cosa che ti posso dire e che bisogna, sempre, andare dritti e cercare la propria via. Qualche mese fa ero abbastanza triste poi d’un tratto le cose sono tornate ad andare e il merito è solo mio che non mi son fermato. Ci si vede spero alla festa di sabato prossimo dell’Ale che magari si può parlare un po’.

    PS i cd sul sito punkkkkkkk… nononono nononono non cambi mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.