La telefonata che non ti aspetti.

Dal telefono inizia a provenire l’inconfondibile theme di Monkey Island mentre sul display appare la scritta “Numero privato”.

Manq: “Pronto?”
Orifizio: “Buonasera. Parlo con il signor Mancuso?”
Manq: “Orifizio?”
Orifizio: “Sì. Peich non mi aveva riconosciuto. Stasera passi al Libra per un briefing?”
Manq: “Perchè?”
Orifizio: “E’ ufficiale che non ci sono per il matrimonio di Carlo, vado in Tanzania.”
Manq: “Quando parti?”
Orifizio: “Intorno al venti Maggio.”
Manq: “E torni?”
Orifizio: “Luglio 2010.”
Manq: “…”
Orifizio: “La Eli mi raggiunge giù più avanti. Ci sposiamo.”
Manq: “Ok, passo al Libra tra una mezz’ora.”

Trenta minuti dopo mi hanno chiesto di fare da testimone.
Erano felici.
Lo sono anche io per loro.
Tanto.

4 commenti su “La telefonata che non ti aspetti.”

  1. eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    comeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  2. sono felice per loro fatemi sapere se per caso devo modificare il programma!!
    ci saranno gli h’s’p?

  3. Mi dispiace Carlo per il tuo matrimonio, ma vedrai che sapranno stupirti..In bocca al lupo, se non ci vedremo!

    Grazie Manq del tuo pensiero…Sei un amico storico,ne abbiamo passate tante, questo non si cancella!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.