Google Hit List [Aprile 2011]

A cavallo tra i due eventi mondiali più chiacchierati del momento ecco arrivare la consueta classifica di fine mese. Prima di stenderla però, voglio dire anche io due parole due sui due avvenimenti di cui sopra.
Le nozze reali di William e Kate: partendo dal presupposto che chissenefrega, non nego di aver ovviamente sviluppato un senso di competizione nei loro confronti dovendo io sposarmi tra cinque giorni. Voglio anche io il live streaming della cerimonia. Necessito aiuto per realizzare la cosa.
La beatificazione di Wojtyla: il presupposto è più o meno quello di prima. Non mi piace che la chiesa cattolica metta becco nelle questioni della mia vita quindi dovrei riservarle lo stesso trattamento non mettendo becco nelle sue questioni. Questo intento sarebbe facilitato se non vedessi ovunque gente che osanna la figura di un tale che, secondo i miei criteri, tirando due somme forse in paradiso neanche entrerebbe. Ad ogni modo, partendo da una lucida analisi fatta da un mio amico anni fa, non capisco perchè Vanna Marchi debba essere arrestata se vende sale grosso che allontana i fantasmi, mentre sia lecito chiedere 1000 euro per una stanza vista beatificazione.
La classifica di questo mese a me piace. Ci sono tante domande a cui mi farebbe piacere rispondere, ma non è forse il caso.
In settimana, come detto, mi sposo.
Forse, finito tutto, riprenderò anche ad aggiornare con più frequenza.

1 – il marsupio è da sfigati
2 – canzone eeehhh ooohhh radio virgin 2011
3 – cosa facevano i saosin prima di formare la band?
4 – uomo moviola è un uomo moscio?
5 – tom delonge dita su per il naso
6 – fa più schifo berlusconi o il duce?
7 – streaming illegale, siamo davvero alla fine?
8 – perche’ zucchero non gradisce testimoni di geova ai suoi concerti?
9 – e se gesù fosse venuto dal futuro?
10 – atticus black perche l’uccello?

2 commenti su “Google Hit List [Aprile 2011]”

  1. Dai, capisco che per i tuoi criteri il fatto di essere papa sia già un crimine, ma a parte questo cosa ti ha fatto Wojtyla per non meritarsi nemmeno il paradiso?
    Nella storia ci sono persone che, per come hanno vissuto, mettono d’accordo praticamente tutti e a mio parere Woityla è uno di questi.
    Si possono condividere o meno i principi e la fede che lo hanno mosso, ma per come si è posto e per le rivoluzioni che ha portato, non vedo come si possano negarne la grandezza e la positività.

  2. Mah. Durante il suo periodo di pontefice è stato impartito l’ordine che vietava la denuncia dei preti pedofili. Mi pare fosse marzo 2003, ordine firmato per altro dall’attuale pontefice. A scopo di tutelare la chiesa e non far trapelare verità scomode, con la scusa del lavare i panni sporchi in casa (come se io potessi violentare mio figlio e punirmi da solo senza passare dalla polizia). Poi ci sarebbe da considerare la sua lotta contro l’uso del preservativo in africa. In fine, mi vengono anche in mente dichiarazioni di Wojtyla riguardo Pinochet, roba tipo: «Al Generale Augusto Pinochet Ugarte e alla sua distinta sposa Signora Lucia Hiriart de Pinochet, in occasione delle loro nozze d’oro matrimoniali e come pegno di abbondanti grazie divine, con grande piacere impartisco, così come ai loro figli e nipotini, una benedizione apostolica speciale.»
    Ecco insomma, per tutte queste cose qui non rientra proprio nel mio concetto di presona per bene. Detto questo, liberissimi di celebrare chi volete come volete, però visto che la cosa mi viene sbattuta in faccia di continuo non posso proprio esimermi dal dire la mia in proposito.
    Senza offesa, s’intende.
    E poi, se Berslusconi non mente quando dice che erano molto legati, vuol dire che santo proprio non era. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.