Sempre uguale

Trentotto anni e ancora quando sono preso male sto sveglio la notte ad ascoltare dischi che mi fanno stare peggio.

Un commento su “Sempre uguale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.