Like pictures on a wall

Non vorrei apparire retorico.
Non vorrei apparire melenso.
Non vorrei apparire patetico.
Tuttavia anche se ciò non mi riuscisse credo potrei dormire comunque sereno.
Sono passati tre anni.
Facili? No.
Tranquilli? No.
Privi di dubbi, angosce e dolori? Neanche a parlarne.
Belli? Sicuramente sì.
Esattamente come tre anni fa non so dove potrà portarmi tutto questo.
Esattamente come tre anni fa ho ancora paura ed esattamente come allora ho le mie insicurezze.
A differenza di quando tutto questo ebbe inizio però, ora ho anche delle certezze.
La più importante è quella di essere cresciuto, di essere diventato una persona un pochino migliore.
Non sarà un punto di arrivo, certo, ma è un buon punto di partenza.
Dopo tre anni insieme molte cose possono diventare formalità, retorica, abitudine, ma in questo momento mi preme dare alle parole esattamente il peso che hanno, dicendole dopo un’attenta riflessione.
Ti amo, mia croce & delizia.

4 commenti su “Like pictures on a wall”

  1. Mi fai commuovere, dannato romanticone che non sei altro!!
    A parte gli scherzi, la mia incostanza latente mi porta una punta di invidia, o quantomeno di curiosità.
    Bel traguardo Manq!
    e poi hai postato alle 00.00.
    Saluti&baci. Anche alla tua dolce metà.
    Bella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.